La CARIE, lo sappiamo tutti, è il nemico n° 1 della nostra bocca.
Scegliere cosa mangiare per prevenire la carie ed avere denti sani evitando errori alimentari è fondamentale a tutte le età.
In un prossimo articolo parlerò della prevenzione della PARODONTITE CRONICA dell’ adulto. Il secondo nemico del nostro sorriso!
La carie è il n° uno , perchè inizia per primo. L’ età in cui avanza più velocemente infatti è la fanciullezza: da quando nascono i denti, sono soggetti al rischio di carie.
Nell’ età adulta poi la carie diventa molto meno rapida, per poi accelerare nell’ età della “pensione”. Come mai?
Perchè sono le età in cui più frequentemente avviene un tipo di alimentazione ESTREMAMENTE cariogena. Per questo ho scritto questo post.

PREVENIRE LA CARIE EVITANDO ERRORI ALIMENTARI

GOAL: “Ridurre il NUMERO delle assunzioni di alimenti contenenti zuccheri liberi.”
Ogni assunzione anche minima di zuccheri ci porta a 20 minuti di azione cariosa dei batteri in bocca. Quindi meglio tanto dolce una volta sola che un pezzettino di biscotto ogni 10 minuti!
Capita sovente di trovare un aumento “inspiegato” di azione cariosa in adulti in pensione, che da un controllo all’ altro (6 mesi) , si vedono diagnosticare lesioni cariose, a volte estremamente gravi.
Ricordiamo che anche un dente coperto da una preziosa corona in ceramica può essere soggetto a carie destruente, nel margine tra manufatto e radice!
Ogni volta si trova la ragione: Il paziente, senza pensare di danneggiarsi in quel modo, ha iniziato per mesi ad avere l’ “abitudine” di assumere ripetutamente, tutti i giorni, un alimento o una bevanda cariogena: la caramellina balsamica, la “pasticca del re sole”, il succo di mela, il cioccolatino o anche la frutta prima di dormire, la tisana con il miele…… L’elenco potrebbe essere infinito.
Ma l’ effetto è irreversibile: la carie BISOGNA prevenirla! E correggere gli errori è una cosa fondamentale!
Non è mai l’ assunzione sporadica di zuccheri la causa: per ottenere carie veloci, bisogna avere abitudini sbagliate quotidiane: Intercettiamole assieme!
Seguendo questi consigli sapremo anche guidare i nostri figli e nipoti per evitar loro questo fastidioso problema.
Qui ti spieghiamo cosa mangiare per prevenire la carie ed avere denti sani evitando errori alimentari.

Quali sono gli alimenti più pericolosi?
Lo sanno tutti: lo zucchero fa male. Ma spesso si sottovaluta che piccolissime dosi ripetute fanno molto più male ai denti di poche grosse somministrazioni di dolci!
Prima di dormire è il momento più pericoloso: i residui restano ore in bocca e il lavaggio protettivo della saliva si riduce.
Attenzione quindi a:
— Miele, magari sciolto nella benefica tisana, nella camomilla, nel tea
— Caffè zuccherato
— Frutta, compresi agrumi, mele, limoni, uva ecc
— Succhi di frutta,
— Bevande gassate non sugarfree, (cocacola, aranciata, succhi di frutta ecc)
— Caramelline balsamiche
— Mentine, anche piccolissime
— Succo di mela
-Biscotti
— Merendine
— Latte con cacao o miele (il latte da solo va bene)
— Frutta secca (uvetta, fichi, datteri)
Masticare chewing-gum con xilitolo (sugarfree) può aiutare a eliminare velocemente residui di alimenti cariogeni. E’ un valido aiuto per rimuovere velocemente detriti, se non si ha lo spazzolino.
  Per i bambini, abituatii a leggere le etichette ed evitare prima del riposo, bevande contenenti GLUCOSIO, FRUTTOSIO, SACCAROSIO e MALTOSIO.
Sono molte le tisane solubili “fatte apposta per bambini” che ne contengono incredibilmente in grande quantità.
E’ buona cosa abituarli fin da piccolissimi: almeno mezz’ora dopo cena lavare bene i dentini. Dopodichè SOLO latte! Succhi, latte-biscotti, tisane ecc: SOLO AL MATTINO.
Sono sicuri gli alimenti dolcificati con aspartame e xilitolo.
Il fruttosio è cariogeno, quindi lo sono anche la frutta e il miele!

Attenzione che la scritta “senza zuccheri aggiunti” a volte può ingannare. Magari poi leggi “dolcificato con succo di uva” no
….è ovviamente impossibile elencare tutti i possibili modi di assumere zuccheri liberi. Devi analizzare la tua dieta abituale con attenzione, specie nei “fuoripasto”.
Se hai scoperto di avere l’ abitudine di avere spesso in bocca uno specifico alimento o se temi che tuo figlio abbia abitudini sbagliate chiedi per telefono (0184530798) o per email al dott. Bosco se questo può essere dannoso per il sorriso!

Una cosa da fare, sovente, è un TEST DI AUTODIAGNOSI, per cercare di capire se ci sono carie! Prova a farlo subito!
Oppure, meglio: prenota una visita con la DIAGNOCAM, la telecamera – laser che individua le carie apena esse si formano! Oltre ai consigli personalizzati, avrai la sicurezza di non avere carie attive!

Nel prossimo articolo tratterò l’ argomento “parodontite cronica dell’ adulto”. Già ti anticipo che quella.. si controlla con una igiene perfetta. Inizia ad approfondire leggendo qui!
E se vuoi scoprire se potresti essere soggetto alla malattia parodontale.. fai subito il TEST!

A presto!

Se non vuoi perderti i prossimi articoli, ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Studio Alessio Bosco – Sanremo
Per necessità, informazioni o urgenza contattaci al 01 8453 0798 oppure compila il form qua sotto e ti contatteremo noi!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here